5 modi efficaci per gestire gli alti e bassi della vita

Sharing is caring ! :-)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura stimato: 5 minuti e 27 secondi
Ti è mai capitato di vivere alcuni periodi della tua vita particolarmente intensi e difficili da gestire?

Ti è mai successo di perdere il controllo della situazione e venire travolto completamente dalle tue emozioni?

Ti sei mai ritrovato a vivere un momento di estrema euforia, e subito dopo sprofondare in un baratro nero di ansia, preoccupazione, rabbia, tristezza o confusione?

Hai mai provato quella sensazione di incapacità a gestire determinate situazioni ed eventi?

Beh, se così fosse, sappi che non sei l’unico, né sarai l’ultimo.
Si chiama…

“Sindrome degli alti e bassi, o delle montagne russe”

Per quanto riguarda la mia esperienza di life coach, ho potuto verificare con i miei stessi occhi, che oltre il 90% delle persone che mi contattano, sono affette da questa “sindrome”.
E soprattutto, ho avuto modo di comprendere quanto questa faccenda degli alti e bassi sia limitante per la vita delle persone.

Tu ad esempio, ti sei mai reso conto quanto sia difficile e faticoso, specie in alcuni periodi, portare avanti un qualsiasi progetto a lunga durata, o anche solo compiere il primo passo per iniziarne uno?
Hai mai notato quanto sia complicato a volte prendere decisioni anche su questioni banali?
O addirittura ti è mai capitato di avere delle difficoltà perfino a portare avanti la vita quotidiana?

Anche se può sembrare assurdo, tutto questo capita più spesso di quanto tu possa immaginare.
La realtà che viviamo infatti, non è universale, ma soggettiva.

Ciascuno di noi crea al proprio interno una rappresentazione personale (e personalizzata) di ciò che vive all’esterno. Ecco perché alcuni reagiscono positivamente ad un evento, mentre altri si lasciano sopraffare.

E cos’è che determina le queste reazioni?

Le emozioni.

Ogni singola rappresentazione che creiamo nel nostro interno, origina un’emozione.
E sono proprio le emozioni che guidano i nostri pensieri e le nostre azioni/reazioni.
Il punto è che quasi tutti credono che le emozioni siano semplicemente degli impulsi automatici che non possono essere gestiti in alcun modo.
Questo accade perché:

  • quasi nessuno è stato educato alla gestione dell’energia personale, poiché in nessun sistema scolastico si parla di questo argomento
  • nessuno (cosa ancora più importante) è stato educato rispetto alla consapevolezza, gestione e trasformazione delle emozioni. Quindi arriviamo a 50 anni in preda ad un analfabetismo emozionale
  • vi sono delle leggi spirituali che insegnano a “vivere nel flusso” che non vengono comprese e applicate

Anche se tutti questi concetti sembrano complessi o anche assurdi, sono tuttavia delle motivazioni fondamentali che evidenziano una carenza da parte dell’individuo nella gestione dei propri stati interiori.
E poiché la realtà esterna è appunto una proiezione del proprio stato interiore, è assolutamente indispensabile, per migliorare la propria vita, imparare a gestire le proprie emozioni e la propria energia partendo da dentro.

Perciò…

Ecco 5 consigli pratici per ritrovare equilibrio e armonia, mantenere la tua centratura, e gestire gli alti e bassi della tua vita come non hai mai fatto finora.

1°- SMETTI DI SENTIRTI VITTIMA DEL MONDO

Non sentirti vittima del mondo ed esci dall’incantesimo.
Non puoi far dipendere la tua gioia oppure la tristezza dagli eventi esterni. Sarai sempre ricattabile e sotto scacco.

Non permettere che qualsiasi evento possa sballottarti da una parte all’altra.
Non dare forza all’esterno ma lavora da dentro. Cerca un tuo punto di stabilità. Un evento è di per sé neutro sei tu che lo carichi di emozioni e rappresentazioni soggettive.
Sei tu stesso che puoi attribuire i colori al mondo e decidere come vuoi sentirti ora. Rimani fermo e piantato nel qui e ora, non andartene a cercare soluzioni nel passato o nel futuro.
Cercati qui, rimani qui.

2°- ABBANDONA IL GIUDIZIO E IL SENSO DI PERDITA

Ogni cosa in natura tende a riequilibrarsi e nulla va mai perduto.
Devi uscire fuori dall’illusione del giudizio e dal senso di perdita.

Qualora accada qualcosa che tu reputi una disgrazia in realtà cela in sé un insegnamento e può spingerti verso territori ignoti evolutivi.
Presta attenzione agli episodi della tua esistenza che tu hai reputato disgraziati e verifica se questi abbiano prodotto circostanze evolutive per te!

Inoltre non guardare a ciò che perdi come unicamente una perdita. Guarda oltre e osserva dove è andata l’energia di quella presunta perdita. Sicuramente ha subito una trasformazione e si è materializzata sotto altre forme più consone.

In realtà la perdita non esiste ma è una illusione. Gli accadimenti della tua vita sono inseriti in un puzzle divino perfetto in cui tutto si incastra in maniera equilibrata.
Ciò significa che se guarderai al singolo episodio distaccato dall’insieme della tua esistenza, non comprenderai, ma se lo inserirai all’interno del tutto potrai comprendere.
Ogni singolo episodio è in equilibrio con gli altri.

3°- SEGUI I TUOI ANDAMENTI EMOZIONALI

Le emozioni se non correttamene gestite vanno in compensazione tra di loro.
Ciò significa che se ti esalti troppo o ti deprimi continuamente vivrai degli episodi che porteranno in equilibrio la tua energia.

Il mio suggerimento è di cominciare a conoscerti meglio e di seguire i tuoi andamenti emozionali, ti renderai conto che in alcune circostanze rispondi meccanicamente agli eventi e alle situazioni.
Capirai allora che stai vivendo di impulsi e quando sei in preda a raptus emotivi esci fuori dal tuo centro.
Ecco perché gestire gli alti e bassi ti risulterà particolarmente difficile fin quando non diventi consapevole delle tue emozioni.

Queste ultime hanno degli andamenti a sinusoide con dei picchi.
Durante il picco sarà impossibile essere presenti perché in quel momento, l’intensità emotiva è troppo forte.
Molto più semplice quando l’emozione è al principio.

Quindi osservati e cerca di mantenere un centro emozionale medio alto che non ti porti a vivere picchi verso l’alto o verso il basso.

Se vuoi sapere come riuscirci nella pratica, in questo facile percorso sulla gestione emotiva, troverai alcune strategie funzionali, per diventare oggi stesso padrone delle tue emozioni, gestire facilmente gli alti e bassi della vita, aumentare la tua energia e magnetismo personale… anche se fino ad ora sei sempre stato vittima degli eventi e delle tue emozioni.

4°- MESCOLA LE ENERGIE

È giunto il momento di mixare le due energie maschili e femminili nella giuste dose. Utilizzo spesso questa immagine: l’energia maschile della vecchia era è paragonabile all’uomo che crea trafori e gallerie pur di permettere il suo passaggio. L’energia femminile trova un strada che rispetti l’andamento naturale del paesaggio.

L’energia maschile comporta un enorme dispendio energetico e non rispetta le funzioni dell’anima. L’energia femminile è in sintonia con il dinamismo universale.

Si tratta di trovare un giusto punto di equilibrio perché l’una si sostenga con l’altra.
Utilizzare i principi dell’intuizione, accoglienza, della resa spirituale come emanazione femminile. Ma anche la ragione, la determinazione, la gestione come emanazione maschile.

5°- CAMBIA STRADA

Il campo quantico è costituito da infinite possibilità, tutte sotto forma di potenziale.
Tuttavia noi scaldiamo sempre la stessa minestra.
Utilizziamo le strade già battute e molte volte non ci appartengono e sono tortuose. All’interno di queste strade strette a senso unico ci inventiamo percorsi realizzativi dispendiosi e impervi.

Se ascoltassimo la nostra anima e il cuore in sintonia con il movimento della ragione, potremmo scegliere la variante realizzativa quantica migliore per noi.
Allora il mondo ci verrebbe incontro a braccia aperte e non saremmo noi a rincorrerlo ostinatamente sentendoci tristi e amareggiati.

Ascolta la voce del cuore e scegli la strada che nasce dalla sua intuizione.

Questi erano i 5 passi fondamentali per superare brillantemente gli alti e bassi della tua esistenza e sintonizzarti su una energia più elevata.
Questi step sono frutto di studi, esperienze e feed back di almeno un decennio.
Vedrai che se avrai costanza nell’applicare questi principi, riuscirai pian piano anche tu a cambiare significativamente la tua esistenza.

Se non hai voglia di aspettare tanto tempo, ed è tua intenzione imparare subito alcune strategie pratiche per ottenere più rapidamente questo cambiamento positivo nella tua vita, ricorda che puoi sempre accedere a questo programma online sulla gestione delle emozioni dove potrai seguire, direttamente sul tuo computer, tablet o smartphone, un percorso guidato di risveglio interiore, rapido e efficace, al termine del quale sarai perfettamente in grado di:

  • riconoscere i tuoi meccanismi emotivi
  • gestire con maestria tutte le tue emozioni
  • aumentare la tua energia e magnetismo personale
  • riprendere il controllo totale della tua vita, in modo definitivo… a partire da ora.

Qui trovi tutti i dettagli >>

Ti auguro il meglio.


Sharing is caring ! :-)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •