Come trasgredire alle tue regole autoimposte e aprire le porte della felicità

Sharing is caring ! :-)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura stimato: 4 minuti e 29 secondi
Se sei come la maggior parte delle persone che sono abituate a vivere la propria vita seguendo uno specifico codice etico e comportamentale, probabilmente ti sarà già capitato di trovarti in situazioni in cui hai preferito “sacrificare” le tue pulsioni più profonde, per rimanere coerente con i tuoi principi morali.

I tuoi valori, le tue credenze, le tue regole, i tuoi buoni propositi infatti, ti indirizzano a uno stile di vita, a scelte, abitudini, impegni e doveri che spesso non ti portano a vivere e assaporare la felicità vera (quella che meriti), ma semplicemente a sentirti a posto con la tua coscienza.

Tuttavia ti sei mai chiesto come cambierebbe quest’ultima se ti concedessi talvolta la libertà di sbagliare?

Probabilmente all’inizio, ti potrebbe capitare di:

  • vivere quello che a prima vista considereresti uno sbaglio,
  • rinunciare al tuo senso del dovere,
  • prenderti una pausa,
  • fare una scelta azzardata,
  • ed infine… ritrovarti a sperimentare con tutto il tuo essere, uno stato intenso di felicità, che però… potrebbe paradossalmente farti sentire in colpa.

Sì, mi rendo conto che possa sembrare tutto strano o illogico.
Tuttavia, la felicità, l’euforia, il senso di libertà e di cambiamento, sono spesso avvelenati dal timore delle conseguenze, dalla paura del giudizio degli altri, ma soprattutto dal nostro giudice interiore, implacabile e spietato nell’esprimere sentenze, nel condannarci e farci tornare sui nostri passi.

Ma qual è la parte di noi che decide cosa è giusto e cosa è sbagliato?
Questa è senz’altro la domanda più importante che ti dovresti porre, perché spesso sono i condizionamenti esterni, l’educazione, l’influenza della famiglia e della società a determinare i nostri valori, e non una vera ricerca interiore o una sana maturazione della nostra psiche.

Bellissimo…

Posted by Bluemindsfactory on Mercoledì 8 aprile 2015

La nostra mente limitata ci vuole adeguati alla realtà esterna, ci vuole integerrimi, non ci vuole peccatori, e ci fa scegliere una determinata strada, quella che riteniamo giusta, corretta, matura da un punto di vista razionale.
Ciononostante, capita a volte che la nostra parte irrazionale ed emotiva, si manifesti mostrandoci invece come la felicità vera, ciò che

realmente dovremmo perseguire per il nostro benessere fisico, mentale ed emotivo, sia in realtà dall’altra parte rispetto alla strada maestra, proprio su quel sentiero che razionalmente consideriamo essere quello sbagliato.
Ma allora non potrebbe essere che la strada che riteniamo sbagliata sia invece quella che maggiormente si adegua ai nostri desideri più profondi, alla nostra essenza e alla nostra vera natura?
Mentre rispondi a questa domanda, lascia che ti mostri…

5 modi per trasgredire alle tue regole autoimposte e aprire le porte alla felicità

1°- ACCETTA IL TUO LATO RIBELLE E INDISCIPLINATO.

Accettati anche nelle parti di te che non sono propense a seguire la morale, il senso del dovere o un preciso codice comportamentale

Prendi atto che in certe circostanze non sei obbligato a seguire i dettami della tua coscienza.

Il primo passo che puoi fare è accogliere questi desideri che ti portano lontano dai tragitti imposti dalla tua morale, osservare cosa si muove in te, e perdonarti per non essere perfetto e infallibile. Non colpevolizzarti, scoprirai che tutto ciò che si muove in te è semplicemente la manifestazione della tua meravigliosa complessità.

2°- FAI TACERE LA MENTE.

Se ti interessa approfondire questo aspetto, nella videolezione numero 18 del nostro corso online GRATUITO “30 giorni per la tua trasformazione personale“, apprenderai in maniera più specifica le basi della meditazione.

Attraverso la meditazione, ci possiamo rendere conto del dialogo incessante della nostra mente e di come questo dialogo può essere osservato e calmato attraverso tecniche e pratiche più semplici di quello che pensiamo, raggiungendo stati di benessere e di profonda calma interiore.

Tu hai già trovato quella porta…?

Posted by Bluemindsfactory on Mercoledì 8 aprile 2015

3°- ASCOLTA COSA TI DICONO IL CORPO, IL SENTIMENTO, L’INTUITO PROFONDO.

Per contrastare il dominio della mente sui nostri comportamenti e sulle nostre decisioni, il modo più immediato è focalizzare l’attenzione sulle sensazioni del corpo, sul ritmo del respiro, sul nostro istinto “di pancia” che raramente prendiamo in considerazione come bussola interiore. Lì si trova la nostra intelligenza cellulare, che ignoriamo quando entra in conflitto con la nostra razionalità, e che invece può portarci più vicino alla nostra verità interiore.
4°- PROVA A CAMBIARE STRADA OGNI TANTO.

Inizia con piccoli passi in direzioni inaspettate, con piccole infrazioni al tuo senso del dovere. A volte sono solo le abitudini che ci impediscono di cambiare strada, portare l’attenzione ai nostri comportamenti soliti e interrogarci sui piccoli cambiamenti che possiamo agire senza troppi rischi.
Abituati invece a considerare la vita come una continua trasformazione.
5°- GODITI I PICCOLI E GRANDI MOMENTI DI FELICITA’.

Considera queste parentesi felici (a cui puoi accedere anche in modi non convenzionali) come se fossero briciole lasciate sul cammino per farci ritrovare la strada verso di noi, verso la nostra essenza, verso la gioia infinita.
In ogni emozione e desiderio c’è un messaggio, c’è una ragione. Se molte tracce ci portano in direzioni nuove… può essere che sia lì la nostra destinazione.
Ed è proprio da lì, dalla strada sbagliata, che può ripartire un’autentica ricerca sulle radici del nostro sé, ripercorrendo i sentieri della nostra crescita, tracciandone di nuovi, liberi finalmente dalle gabbie mentali che ci hanno portato a rinunciare alla gioia, per scegliere le regole… quelle degli altri.

Se pensi che questo articolo ti sia stato utile, sentiti libero di condividerlo con i tuoi amici cliccando sulle apposite icone di sharing che trovi più in basso o in cima alla pagina… e non dimenticare di lasciare un tuo commento qui sotto.

Namaste.

Ranima

DOWNLOAD GRATUITI
SCARICA ORA – Mappa mentale riassuntiva

oppure consultala direttamente da qui.
Ti è piaciuto l’articolo? Clicca qui per iscriverti a questo blog e ricevere subito il tuo primo omaggio.


Sharing is caring ! :-)
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •